MACO per la valorizzazione e promozione del patrimonio   MA-CO Italia è una società che si occupa d’arte a 360 gradi, specializzata in trasporto, installazione e in tutti i servizi complementari che gravitano attorno alla movimentazione di questi unici e particolari quid. Dalla sua fondazione, il 1 ottobre 2013, questa...

Sin Tesi Forma, il primo e-learning di qualità accreditato   Sin Tesi Forma nasce da un’idea, legata a una passione e figlia di una necessità. Nasce dall’incontro tra la nostra esperienza nell’essere architetti ed innamorati della nostra professione, e la passione per l’insegnamento e la didattica sperimentata dal 2009...

Biennale 2016, i nostri video dal fronte   Reporting from the front         Taking care – Progettare il bene comune       Le opinioni                          

Dal 26 al 30 Settembre a Bolognafiere il Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e l’Arredobagno.

Presentato in anteprima al Cersaie 2016, il nuovo sistema per pavimenti flottanti permette la realizzazione di superfici perfettamente piane grazie a clip inserite nella fresatura.

Per la prima volta al Cersaie, presenta la collezione di superfici per pareti e pavimenti, indoor e outdoor, realizzate con i metalli e le inedite finiture che l’azienda produce.

L’allestimento dello stand e il disegno di due nuove collezioni per una collaborazione di prestigio.

Il legno come soluzione di design in tutti gli spazi abitativi, mescolando emozione e intimità, eleganza e ricercatezza, natura e architettura. Questo il progetto con cui Itlas si presenterà all’edizione 2016 di Cersaie.

Quest’anno Bisazza presenta al CERSAIE la prima collezione di parquet decorato della linea WOOD, disegnata da Studio Job, Kiki van Eijk e Edward van Vliet, oltre ai decori in mosaico, rinnovati nei colori e nelle texture, firmati dai designer: Ferruccio Laviani, Alessandro Mendini e Kiki van Eijk.

La ceramica della Costa Smeralda, di Olbia, da anni brand di proprietà del Gruppo Romani, partecipa presentando un nuovo corso che coniuga tradizione e innovazione e si sviluppa in due sezioni.