Nell’ambito del programma “Le Stanze del Vetro”, alla Fondazione Cini 300 opere provenienti dal Mak di Vienna e da collezioni private narrano nascita e sviluppo della moderna arte vetraria in Austria tra il 1900 e il 1937.